Territorio, ambiente e urbanistica

InformazioniSchedaProgrammaSvolgimento e valutazioneIscrittiMateriali
Scarica scheda PDF

DOCENTE PROPONENTE:

prof. Antonello Monsù Scolaro

altri docenti coinvolti: prof. Trunfio; prof.ssa Serreli; prof. Billeci; prof.ssa Decandia

DIPARTIMENTO:

Architettura Design e Urbanistica

DESTINATARI:

Studenti III, IV e V anno scuole superiori

OBIETTIVI DEL CORSO:

Il corso si pone l'obbiettivo di far conoscere allo studente i temi e gli argomenti di studio prevalenti del corso di laurea in Architettura e Urbanistica. Attraverso lezioni frontali e brevi esercitazioni, lo studente sarà condotto sia verso temi e concetti di base dell'architettura e dell'urbanistica che verso la sperimentazione di strumwenti di supporto informatico "evoluti" per il controllo degli esiti progettuali.

SSD:

ICAR 12

TIPOLOGIA DI CORSO:

Standard

CFU: 2

MONTE ORE COMPLESSIVO: 16 ore in 4 incontri pomeridiani da 3 ore ciascuno per un totale di 16 ore accademiche

MINIMO NUMERO DI STUDENTI PER ATTIVAZIONE CORSO: 10

MASSIMO NUMERO DI STUDENTI: 30

Le lezioni si terranno a Sassari

In base alle esigenze espresse da parte dei potenziali interessati (studenti già frequentanti delle classi III e IV) il corso viene articolato in quattro lezioni tematiche (di base e avanzate), riassuntive delle macroaree di studio che lo studente affronterà durante ilo propriom percorso universitario per conseguire la laurea in Scienze dell’Architettura e del Progetto, Architettura Magistrale, Urbanistica. I quattro incontri tematici sono denominati:

  • Il progetto e la memoria. Il modulo riguarda gli ambiti della storia dell’architettura e della teoria del restauro. Lo scopo del modulo è introdurre lo studente ai temi del rapporto evolutivo dell’architettura con il contesto culturale, geografico, ambientale e sociale di appartenenza. Saranno trattati i temi dell’evoluzione storica dell’architettura, delle tecniche costruttive, dei periodi e degli “stili” architettonici, oltrechè della teoria del restauro architettonico. (Conoscenze di base e avanzate)
  • La costruzione del progetto di architettura. Il modulo riguarda la relazione tra l’architettura e la sua costruzione, ovvero la scelta e l’impiego dei materiali da costruzione in base agli esiti progettuali che si vogliono ottenere. Passando attraverso il racconto dell’evoluzione delle tecniche di costruzione, si giungerà fino ai più avanzati orientamenti di sostenibilità ed ecoefficienza delle costruzioni. Si prenderanno in considerazione gli aspetti chimici, fisici e tecnologici dei materiali per comprendere le prestazioni che ogni soluzione costruttiva permette nel progetto di architettura,  (Conoscenze di base e avanzate)
  • Tecnologie e strumentazioni per il controllo del progetto. Il modulo prevede l’introduzioneai più innovativi sistemi informatici di gestione e controllo degli esiti progettuali, come programma di simulazione del comportamento degli utenti, o di restituzione grafica dello spazio, o ancora di simulazione fluidodinamica del comportamento degli ambienti costruiti rispetto agli abitanti, o infine del BIM (Building Information Modeling). Si tratterà di presentare agli studenti gli strumenti informatici di supporto al progetto, ormai indispensabili per lo svolgimento delle attività professionali. (Conoscenze avanzate)
  • Il territorio, l’ambiente, la città: il progetto alla grande scala. Il modulo ha l’obbiettivo di rendere consapevoli gli studenti che diverse scale di progetto contribuiscono a migliorare gli spazi di vita degli abitanti di un contesto: in particolare questo modulo invita ad apprendere come la grande scala (il territorio) possa condizionare fortemente sia la scala urbana della città che quella del singolo edificio. I condizionamenti reciproci sono messi in luce dalla comprensione delle dinamiche degli ecosistemi terrestri e acquatici e quindi dalla dimensione ambientale del progetto. Si metterà l’accento sulla multidisciplinarietà, che nell’interpretazione dei fenomeni urbani e territoriali consente di interpretare  componenti sociali, culturali ed economiche del territorio, consentendo sia gli strumenti di gestione delle risorse che alle strategie progettuali di pianificare il futuro degli spazi di vita di un contesto territoriale. Il modulo è finalizzato sia a presentare il corso di studi in urbanistica sia a descrivere le differenti scale del progetto con cui opera l’urbanistica. (Conoscenze di base)
Le date potrebbero subire qualche variazione che verrà inserita sul sito e comunicata attraverso le news.
icon_calendar

ATTIVITÀ DIDATTICA:

11/03/2019 15:15
12/03/2019 15:15
13/03/2019 15:15
14/03/2019 15:15

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:

il corso sarà svolto attraverso lezioni frontali (con l'ausilio di computer e videoproiettore) ed esercitazioni di laboratorio tramite l'impiego di software di supporto alla progettazione e controllo delle scelte progettuali tipo: autocad, simulatori energetici, GIS, comuni programmi di editing grafico. Se il numero dei partecipanti lo permetterà, potranno organizzarsi lavori di gruppo.

PROPOSTA DATE ESAMI:

Da definire

MODALITÀ DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO:

Per sostenere l'esame lo studente potrà scegliere di redigere una tesina riguardante alternativamente: - il progetto di una nuova costruzione, di recupero di un edificio/sito esistente, di restauro di un edificio di interesse storico-architettonico; - la definizione di strategie e linee programmatiche di intervento alla grande scala; - la descrizione degli strumenti di supporto, gestione e controllo degli esiti del progetto, ovvero dellestrumentazioni informatiche descritte a lezione

Questa informazione è unicamente disponibile agli studenti iscritti.

Per vedere i materiali docenti devi effettuare l'acceso.

Ultime news del corso

//